La nostra Condotta

La condotta, o convivium, Slow Food di Treviso, è attiva dal 1988, anno di costituzione, e opera nella parte centrale e sud orientale della Provincia di Treviso.

Ne fanno parte tutti i soci Slow Food attivi, cioè in regola con la quota associativa, che costituiscono l’Assemblea dei Soci che è l’organo d’indirizzo e di direzione politica della Condotta.

Al 1° gennaio 2016 i soci sono 527.

Rimandando allo statuto per una completa informazione su principi ispiranti, finalità, scopi, attività, struttura organizzativa e altri aspetti istituzionali, si riportano alcuni tratti essenziali.

Slow Food Treviso, in coerenza con lo statuto dell’Associazione Nazionale, si propone di perseguire per tutti il diritto al piacere. Difende la sovranità alimentare in tutte le sue forme, promuovendo la protezione della diversità biologica e culturale, il rispetto del lavoro, dell’ambiente e delle persone ad esso legate.

Per il raggiungimento delle proprie finalità, la Condotta, si attiva, fra l’altro, per:

  • organizzare iniziative educative e corsi di formazione per la diffusione degli scopi sociali e della cultura del “buono, pulito e giusto”
  • promuovere, per associati e non, iniziative enogastronomiche e culturali di vario tipo, con l’obiettivo, soprattutto di preservare e valorizzare l’identità storico-culturale del territorio a cui si lega una specifica produzione, in particolare attraverso la salvaguardia della biodiversità
  • organizzare manifestazioni sociali, eventi, mostre, convegni, incontri, dibattiti,seminari, ricerche di ogni tipo per il raggiungimento degli scopi istituzionali, anche, eventualmente, mediante l’attività di somministrazione di alimenti e bevande a favore dei soci o di terzi.

Organo esecutivo di Treviso Slow Food è il Comitato di Condotta, composto da un gruppo di soci che si occupano della gestione ordinaria e straordinaria dell’attività sociale.

Il comitato in carica è così composto:

  • Antonio Zamboni: Fiduciario o Presidente della Condotta, legale rappresentante, che cura l’esecuzione dei deliberati della’Assemblea e del Comitato, con deleghe Master of Food ed Eventi
  • Michele Romano: Segretario, con deleghe Orti in Condotta e Biodiversità (arca del gusto, presidi, comunità del cibo)
  • Rocco Caporale: Tesoriere
  • Giulia Pandolfi: Rete Giovani
  • Rita Fazzello: Iniziative culturali, Granai della Memoria, Rapporti con scuole, Rapporti con la stampa

Il Comitato, più altri soci, costituiscono la “Piccola Tavola”, organo aperto a tutti i soci che intendano collaborare per la realizzazione delle attività sociali.

La Piccola Tavola, su convocazione del Fiduciario, si riunisce mediamente una volta al mese, o ogni volta che ciò sia necessario.

Sede normale degli incontri è il Best Western Premier BHR Treviso Hotel, di Quinto di Treviso, col il quale Slow Food Treviso è convenzionata.