“PENSA CHE MENSA”

Slow Food lavora per promuovere una cultura alimentare attenta alla qualità organolettica, alla sostenibilità ambientale e alla valorizzazione del lavoro di agricoltori, allevatori, pescatori, artigiani del cibo e cuochi.
All’interno del progetto “Mogliano Mangia Bene” che ha per protagonisti anche il Comune di Mogliano Veneto e l’ULSS 9 di Treviso, Slow Food porta un contributo sul tema del cibo quotidiano, a casa e a scuola.
La mensa è certamente luogo di educazione alimentare, ma non dobbiamo dimenticare che i comportamenti corretti si apprendono prima di tutto in famiglia. Anzi, per quanto fondamentale, la qualità di un pranzo a scuola può essere vanificato da scorrette abitudini di acquisto e consumo a casa. Per questo motivo è stato proposto ed è in via di realizzazione, un percorso formativo, dedicato in modo particolare a insegnanti e genitori delle scuole del Comune di Mogliano Veneto con lo scopo di stimolare i partecipanti a osservare criticamente le proprie abitudini alimentari, per valutare il cibo da nuovi punti di vista.

Il programma, tenuto da docenti Slow Food con la collaborazione della Condotta SlowFood di Treviso, prevede 4 incontri.

Sono già stati realizzati i primi due:
23 marzo: In che senso …“Buono Pulito e Giusto”? Introduzione alla sensorialità
4 aprile: Il piacere quotidiano. L’analisi di un prodotto alimentare di largo consumo

I prossimi:
13 aprile: Esercizi di acquisto. La spesa, più buona pulita e giusta. Presso un punto vendita Cadoro.
Maggio (data da destinarsi): Laboratorio conviviale.

E’ questo uno dei più importanti progetti programmati dalla Condotta SlowFood di Treviso che si avvale del decisivo sostegno di CADORO SpA